Nico Murdock è un ESPERTO nelle bufale sulle scie chimiche, specialmente in quelle dei fratelli Marcianò che segue ormai dal 2005.

Tanker Enemy continua la manipolazione delle news

martedì 10 febbraio 2009

Post modificato dalla sua stesura originale.

Non si ferma nemmeno davanti ai morti.. poco importa in fondo a questi personaggi.. tutto fa brodo per tentare di dimostrare le loro teorie vaneggianti.
Riassumo il perfido pensiero dei fratelli Marcianò: "ehi, brucia l'Australia, allora possiamo avvalorare le teorie dello zolfo e dei tankeroni".
Infatti che fanno? Prendono una notizia, ne tolgono le parti che non gli servono, confezionano con poche righe dei rimandi ad altri loro post (che dovrebbero avvalorare il tutto - sic) e confezionano questo (che abbiamo anche freezato qui, vista la ben nota mania di "ritoccare" i post vecchi).
Usano lo stesso titolo del Corriere ma togliendo il sottotitolo:
Il premier: «Omicidio di massa». Arrestati due presunti piromani. Ma la temperatura è di 49 gradi.
Come potete notare, la manipolazione inizia con:
Sul tema riportiamo un articolo tratto dal quotidiano Il Corriere.
Invece non riportano.. prendono alcune frasi e le mescolano a frasi scritte da Antonio. Mettiamo in giallo le parti originali, in rosso le parti aggiunte e in arancione le parti rimaneggiate.
MELBOURNE (AUSTRALIA) - Continua a bruciare l'Australia sud-orientale, dove ancora nella mattinata di lunedì si contavano non meno di 31 roghi attivi sparsi sull'intero territorio dello Stato di Vittoria, il più colpito dalla catastrofe. È lì che si concentrano tutti i morti causati dagli incendi il cui numero, in seguito al ritrovamento nelle campagne di parecchi nuovi cadaveri carbonizzati, è ormai salito nel complesso ad almeno 131.

IL BILANCIO - Mancano, però, all'appello decine di altre persone ed i servizi di soccorso temono dunque che il bilancio sia ben lungi dall'essere completo. Negli ospedali sono stati ricoverati 78 superstiti in gravi condizioni, molti dei quali con ustioni di secondo o terzo grado sul 30 per cento della superficie corporea; stando a fonti mediche, alcuni pazienti hanno lesioni peggiori di quelle subite da coloro che persero la vita nell'attentato terroristico (sinarchico n.d.r.) in una discoteca sull'isola indonesiana di Bali nel 2002. Oltre 750 sono le abitazioni andate distrutte e circa 330.000 gli ettari di terreno devastati dalle fiamme che, secondo il parere della polizia, in numerosi casi sarebbero state appiccate dolosamente. Le persistenti condizioni di calura estiva eccezionalmente torrida stanno facendo il resto, contribuendo ad alimentare i roghi che non accennano a placarsi e che avanzano lungo un fronte ampio una trentina di chilometri. In un caso, il fuoco è diventato tanto intenso da raggiungere l'altezza di un palazzo di quattro piani.
Come si può vedere, dell'articolo originale fanno fede solo poche frasi. Certo ci sono menzioni di altri temi trattati nell'articolo, ma totalmente stravolti.

Lasciano volutamente fuori le dichiarazioni del premier australiano e le informazioni sulla cattura dei piromani responsabili di tutto questo scempio.
PIROMANI - Un uomo di 31 anni e un ragazzo di 15 sono stati arrestati per aver appiccato due incendi. Alcuni roghi sono tornati a bruciare dopo che erano stati spenti dai Vigili del fuoco, ipotizzando la mano dei piromani. Il premier di Victoria, John Brumby, ha annunciato una commissione d'inchiesta per esaminare tutti gli aspetti della strategia governativa in materia di incendi.
Lasciano soprattutto fuori la spiegazione degli scienziati di questi eventi.
CALDO TORRIDO ANOMALO - «Tra la fine di gennaio e l'8 febbraio si è verificata una situazione fuori dalla norma, un'ondata di calore che in alcune aree dell'Australia ha fatto segnare punte massime di temperature superiori di 15-18 gradi alla media», ha spiegato Andrea Alessandri, ricercatore del Centro euro-mediterraneo per i cambiamenti climatici. Secondo l'esperto per alcune stazioni si sono registrate temperature mai toccate in circa un secolo di rilevamenti, con un picco di 48,8 gradi nello Stato di Vittoria. In Tasmania si sono raggiunte le più alte temperature atmosferiche dagli inizi del secolo scorso. «Questa ondata di calore è un evento eccezionale», dice Alessandri. «Scaturisce dall'alta pressione sul mar di Tasmania, la bassa pressione nell'area nord occidentale del continente e la fase attiva del monsone australiano che ha contribuito in parte alla formazione dell'ondata di calore, con l'ingresso di venti tropicali molto caldi».
Quindi il comitato dei fratelli Marcianò sta coprendo i piromani? Potrebbe essere una teoria.. in fondo chi nasconde la verità è colpevole. Non è così che dicevi Rosario?

Sincerely yours
Howling Mad

12 commenti

Kash ha detto...

e' un poveraccio, basta vedere il commento anonimo lasciato sul blog di hanmar... se non era lui era uno della sua cricca, tutti della stessa rismo sono...

10 febbraio 2009 20:58
Anonimo ha detto...

L'ho già dichiarato altre volte: speculando su queste (ed altre: cfr. Gaza e morti da - anche, probabilmente - uranio impoverito) certi personaggi si dimostrano più sporchi dei vermi della terra.

la tigre della malora

10 febbraio 2009 21:28
Dario ha detto...

Me lo sto chiedendo da un po'...
Ma possibile che le "scie chimiche" siano tutte qui?

Ok, c'e' Straker. Va bene. Abbiamo detto tutto il possibile sul personaggio.

Ma gli altri sostenitori, non sono un poco piu' seri?
Sciechimiche.org?

10 febbraio 2009 23:06
Fioba ha detto...

E' un mentecatto alla frutta, no anzi all'ammazzacaffe'..... sempre più falso, anche nell'anima.
Ma gli credono ancora?......
Nico, ma mandiamo un bell'elenco di tutti i post scritti sulle minchiate e le falsità che scrive a Giacobbo e a qualche testata giornalistica ( io ho sempre un po di conoscenze presso un quotidiano a tiratura nazionale) così forse smette.

Ciao

Fioba

Massimo

11 febbraio 2009 00:13
Nico ha detto...

Farlo smettere???? No no, il gusto di diventare martire non glielo diamo.. dovrà finire dimenticato, quello è il suo destino.

Forse una apparizione a Matricole e Meteore tra 20 anni ma niente di più.

11 febbraio 2009 00:28
eSSSSe ha detto...

bella l'idea di fare un "diff" tra gli articoli originali e quanto riportato dai fratelloni.

potremo usare la stessa procedura in futuro.

ciao
eSSSe (a volte eSSSSe)

11 febbraio 2009 09:21
Nico ha detto...

Che ci vuoi fare, deformazione professionale da informatico :-)

11 febbraio 2009 10:33
michele peev agliato ha detto...

Dario ha detto
...Ma gli altri sostenitori, non sono un poco piu' seri?
Sciechimiche.org?

come no la serietà di crede in orgoni e silfi

m.p.a.

11 febbraio 2009 10:45
markogts ha detto...

@ Dario: io ormai trovo qualcosa di "originale" nel fronte sciachimista solo cercando su youtube.

Su sciechimiche punto org ci sono klutz e uzmo che parlano di orgonite, quello-col-nome-del-miglior-pilota-di-tutti-i-tempi (scusate, non riesco ad associare QUEL nome ad uno sciachimista) che non sa leggere un radiosondaggio ma insulta a priori, e altri due o tre comprimari. Vero è che ci si potrebbe fare qualche post, ma resta il fatto che sono meno visibili di Straker.

Capisco la tua posizione di non scadere nell'ad hominem e la condivido, ma io almeno non trovo altre argomentazioni in giro per la rete da debunkare. Se ci sono, ben vengano.

11 febbraio 2009 12:00
Dario ha detto...

markogts:
in effetti, non hai tutti i torti.
Qualcosa da discutere ci sarebbe se, tra tutti, si decidessero per fare qualche misura fatta bene, od almeno riportare qualche filmato decente di cio' che considerano "scie anomale".
O se, per lo meno, si riuscisse ad andare oltre il 3° scambio di battute, in un thread (vedi il recente esempio di Arturo, ma non e' che l'ultimo della serie).

Di analisi delle scie non si parla nemmeno piu' (eppure sarebbe la primissima cosa da fare); di mettere un po' d'ordine nella sterminata lista di finalita' del complottone non e' passato loro neanche per l'anticamera del cervello.
Le cosiddette "fonti" sono due o tre articoli pescati sul web, sempre quelli da tempo immemore senza aggiunte o novita': "owning the weather", qull'altro report sugli esperimenti di adattamento delle piante alle condizioni climatiche fatte dal CNR ed un frullato di scientifichese della Staninger.
Ed ogni tanto li ritirano fuori come fossero mirabolanti scoperte dell'ultimo minuto.

I piu' seri tra i proponenti si lanciano sulle varie teorie di Reich e orgoni asssortiti, che meriterebbero una collezione di blog di confutazione a parte, ma molti degli altri prendono derive al limite del ridicolo: invasioni aliene, ibridazioni uomo-extraterrestre (nessuna offesa, Kash), controllo mentale a distanza, intelligenza artificiale ...

11 febbraio 2009 14:02
Itwings ha detto...

...ehm..

chi parlava della serietà di sciechimiche.org?

http://www.sciechimiche.org/forum/viewtopic.php?p=49655#49655

diveritevi a leggere come vengono definiti quelli che parlano di condensa.

12 febbraio 2009 08:42
Nico ha detto...

Qualcuno dica a Rev.stone che faccia meno il furbo.
Abita vicino a Istrana che è un aeroporto militare ed è OVVIO che volino aerei militari lì sopra (dove vuole che facciano le esercitazioni?).
Inoltre per quanto piccoli si vedono gli aerei sono oltre i 10.000 metri come minimo.

Quanta fuffa...

12 febbraio 2009 10:17
Si è verificato un errore nel gadget